Cervo al barolo

Ingredienti

  • 1 kg di carne di cervo (la parte della spalla),
  • 100 g di burro,
  • 100 g di lardo,
  • 2 foglie di alloro,
  • 1 pizzico di timo,
  • 1 cipollina,
  • 1/2 l di vino barolo,
  • 1/2 bicchiere di brandy,
  • pepe,
  • sale.

Procedimento

Prendete la carne della spalla di cervo e lasciatela frollare per almeno 5 giorni.

Successivamente eliminate tutta la pelle e i nervi e lavatela con acqua fredda corrente e lasciatela asciugare.

In seguito bisogna prendere la carne e praticare, con un coltellino ben affilato o l’apposito lardello, dei fori per riempirli con listarelle di lardo.

Eseguendo questa procedura la spalla di cervo ci emergerà più morbida e saporita.

Dopo questo, prendete la carne di cervo e depositatela in recipiente e sommergetela con il vino.

In seguito aggiungete le foglie di alloro sbriciolate, metà cipolla tagliata a fette, il timo, pepe e sale.

Lasciare il tutto riposare per 2 giorni, senza scordarsi di rigirare la carne un paio di volte durante la giornata.

In una padella mettete a soffriggere l’altra metà della cipolla (tritata finemente) con 50 g di burro e i pezzetti di nervetti e carne,scartati precedentemente durante la scelta della carne.

Aggiungete il liquido recuperato della marinatura e lasciate cuocere il tutto per circa 1 ora, per far si che la salsa si addensi.

Nel frattempo in un’altra pentola mettete sul fuoco il burro restante, che servirà per rosolare la carne della spalla di cervo appena sarà sgocciolata dalla marinatura.

Infine versate il brandy e lasciatelo evaporare, aggiungete la salsa (precedentemente passata col passino) e concludete la cottura a fiamma bassa per altri 30 minuti.

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.