Blaser R8

La Blaser R8 rappresenta il massimo livello raggiunto nel campo delle carabine a riarmo lineare.

In effetti quest’arma rappresenta affidabilità, precisione, sicurezza, ergonomia, desing e modularità.

Nel 2008 la famosissima casa Blaser ha cominciato a produrre il progetto di questa nuova arma sulla base della Blaser R93.

Il caricatore e lo scatto si presentano in un unico corpo totalmente estraibile dall’arma, grazie all’uso di 2 pulsanti presenti nel blocco stesso.

In quest’ultimo è incorporato anche il ponticello guardamano.

Blocco caricatore-ponticello estratto dall’arma.
Immagine di covecreekoutfitters.com

Grazie a questa nuova funzionalità, estraendo il blocco dall’arma, la carabina diventa inoffensiva.

Il caricatore, compreso nel blocco, è dotato di selettore di peso per lo scatto del grilletto.

Per l’attività venatoria lo scatto è impostato a 650 grammi, mentre per il tiro a segno è regolato a 450 grammi.

In base all’uso che vuole farne il proprietario, basterà muovere il selettore.

La Blaser ha messo a disposizione diverse calciature, sia in materiale sintetico che in legno, per accontentare tutte le esigenze dei cacciatori/tiratori.


Blaser R8 Professional

Quest’arma ha una ottima maneggevolezza e un ottimo equilibrio tra la lunghezza totale, la massa totale e il bilanciamento.

I materiali di cui la carabina è composta sono tutti inossidabili o protetti con finiture ultra protettive.

Il dorsale del calcio è dritto, per migliorare così la precisione e la percezione del rinculo sulla spalla del tiratore.

L’impugnatura a pistola della Blaser R8 Professional è particolarmente angolata e con un profilo modellato sulla forma della mano.

Strutturata così, favorisce all’utilizzatore un tiro più controllato con una presa piuttosto rilassata.

Il suo peso ben distribuito su tutta la sua lunghezza favorisce una ottima imbracciatura, rilevamento e maneggevolezza.

La Blaser R8 Professional ha un peso complessivo di 2,750 kg.

Nonostante l’arma pesi poco, il rinculo dell’arma è gestibile e non va a compromettere la precisione e il confort.

La R8 Professional ha una calciatura standard sintetica, costituita da un unico pezzo, infrangibile e termostabile.


Il blocco caricatore-scatto

Sopra il ponticello sono situati i tasti per lo sgancio del blocco caricatore-scatto.

Quest’ultimo si rimuove con facilità grazie a delle molle.

Quando il caricatore non è montato sull’arma può essere coperto grazie ad una copertura protettiva nera.

Questo vale pure per il foro del blocco caricatore sull’arma.

Nonostante questo la carabina può essere caricata anche senza espellere il blocco, basta inserire le munizioni dall’alto spingendole nel caricatore.

Da notare come si possa estrare completamente il blocco caricatore-scatto dall’arma.
Immagine di armiusate.it

Il caricatore, in base al tipo di calibro, può ospitare un numero diverso di munizioni:

  • 5 (+ 1 in canna) per i piccoli calibri;
  • 4 (+ 1 in canna) per i calibri standard;
  • 3 (+ 1 in canna) per i calibri magnum;

Il caricatore, oltre a essere sganciato dai 2 pulsanti, al suo interno ha un bottone che permette di essere inamovibile.

Questa capacità viene utilizzata quando il proprietario dell’arma si insidia in luoghi estremi o in climi molto rigidi, dove ha il dubbio di perdere il blocco.

Il caricatore, posto al di sopra del grilletto, permette all’arma di essere più corta (rispetto ad altre carabine generiche) di ben 9 cm.


L’otturatore e la sicura

La leva dell’otturatore è posizionata in maniera ergonomica sopra il ponticello.

Questo per agevolare il cacciatore/tiratore a non distrarsi e tenere l’occhio sempre puntato sul bersaglio durante il riarmo.

L’otturatore è estremamente forte (a supporto omogeneo), privo di movimento rotatorio ed è posizionato nella canna, subito dietro la camera di scoppio.

Inoltre, quando l’otturatore è chiuso, non c’è modo che sporcizia o altri elementi indesiderati ci finiscano all’interno.

Il cursore della sicura posto sul dorso del castello ha la capacità, posizionato in sicura, di scaricare la molla del percussore.

Solo quando si andrà a disinserire la sicura, la molla si armerà di nuovo.

Questo metodo è super efficace per evitare incidenti durante i momenti di caccia anche se l’arma è carica.

La leva dell’otturatore, quando l’arma è in sicura, è bloccata.

In questo caso, per scaricare la carabina, bisogna spostare il precursore della sicura di solo pochi millimetri e contemporaneamente azionare la leva dell’otturatore, così facendo non andrà ad armarsi.

Se prima si va a togliere il blocco caricatore, la molla del percussore andrà a mettersi in posizione di riposo, così sarà impossibile che accidentalmente parta un colpo.


La canna

La canna e la camera di scoppio sono martellate a freddo, ottenendo così una più efficace precisione di tiro.

Quest’ultima è posizionata nella carcassa dell’arma grazie a 2 piloni, che si accoppiano con una basetta integrata.

Gli attacchi per il cannocchiale sono a sgancio rapido e situati direttamente sulla culatta della canna, migliorando così ulteriormente la precisione.

La canna (in questo modello) si presenta con una lunghezza di 52 cm, versatile un po’ per tutti i tipi di caccia e per tiri corti-medi.

La Blaser R8 Professional ha la capacità di avere le canne intercambiabili.

Difatti i calibri disponibili sono ben 40 e raggruppati in 3 categorie: mini, standard e magnum.

Per far adottare l’arma a una delle altre 2 categorie, bisogna cambiare la testa dell’otturatore.

Questo modello di Blaser è dotato di mire metalliche con degli inserti bianchi ad alta visibilità.

Oltre a questo, sul vivo di volata della canna, c’è un particolare anello che permette di agganciare la cinghia dell’arma.

Questo attacco per la cinghia è molto versatile per i conduttori limieri o per i recuperatori, così è più difficile che l’arma vada a incastrarsi sulla vegetazione fitta.

Immagine di safarisport.com

Scheda tecnica

Calcio e asta: sintetico di color verde, savana o nero-marrone, con inserti in elastomero sull’impugnatura e sul fusto

Calciolo: Professional 2 cm

Leva otturatore: noce leva standard in polimero con superficie goffrata

Blocco caricatore: 5 colpi per i calibri mini, 4 per i calibri standard e 3 per i calibri magnum

Calibri: 40 differenti calibri disponibili

Peso: 2,750 kg

Sicura: è situata sul dorso del castello

Illumination Control (IC): garantisce il controllo di un’illuminazione mirata al comando dell’arma. Grazie a un sensore presente nell’oculare, quest’ultimo riconosce quando l’arma è armata oppure no, controllando così in maniera autonoma l’accensione e lo spegnimento del punto luminoso.

Canna: intercambiabile in vari calibri e modelli (semi-weight, scanalata, jagdmatch, senza mire, con freno di bocca mag-na-port o dual-brake, o con ottica di puntamento R8 (hiviz)

Otturatore: a riarmo lineare

Scatto grilletto: 650 grammi o 450 grammi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *