Brenneke 30-06 Tog

La vasta gamma di cartucce da caccia brenneke, sia per armi ad anima rigata che ad anima liscia, è erinomata per il suo eccellente rapporto traprezzo e prestazione.

Brenneke è fiera di offrire l’autentica maestria artigianale tedesca ancora dopo 117 anni dalla sua prima creazione della palla asciutta per il fucile ad anima liscia. E fin da allora l’obbiettivo è restato la qualità assieme alla precisione.

palla asciutta per fucile ad anima liscia in calibro 12

Sin dal 1895 la fabbrica di fucili e munizioni fondata da Wilhelm Brenneke a progettato e realizzato diverse tipologie di ogive per la caccia.
Tra queste ricordiamo le famose TIG e TUG ancor oggi utilizzate ed apprezzate.
Sono già da 6 anni di esperienza e grandi successi che la TOG (torpedo optimal bullet)30-06 è riuscita a raggiungere.ma come funzionano queste munizioni? Questi proiettili ad espansione controllata trasmettono la loro energia al corpo dell’animale tramite un “GIOCO” di processo di deformazione. L’espansione del diametro dell’ogiva varia in base alla resistenza del selvatico da colpire.

Il proiettile rilascia solo una piccola quantità della sua massa, appena colpito il selvatico, in modo che il peso residuo del suo volume resti ancora relativamente alto.

Così facendo, quasi sempre, la penetrazione profonda e un corretto fora d’uscita dell’ogiva dal bersaglio sono garantiti. Inoltre garantisce la minor presenza di residui e frammenti del proiettile nelle carni dell’animale.

Munizioni così sono ideali per i big game, ovvero Si tratta infatti di una cartuccia destinata alla selvaggina media ma impiegabile anche su quella pesante, escludendo i pachidermi ed i grossi bufali.


L’ogiva

 

Grazie al suo design esclusivo e alla combinazione di caratteristiche ben collaudate nel tempo e di innovativi miglioramenti, la TOG® offre un livello prestazionale decisamente di vertice.

I suoi punti di forza sono:
• Altissima precisione e ottime prestazioni balistiche
• Camiciatura rigida e nucleo composito
• Alta capacità di penetrazione
• Uso universale su tutte le tipologie di grossa selvaggina
• Alta ritenzione del peso (circa 90%)

tipica petalizzazione dell’ogiva brenneke tog

Da questa immagine si può vedere perfettamente la deformazione controllata che subisce l’ogiva a contatto sul bersaglio.la petalizzazione si arresta appena sopra il bordo tagliente ovvero nel punto in cui al suo interno troviamo un anello rigido che ne arresta l’espansione.

 

Principali punti e dettagli della composizione dell’ogiva brenneke tog

l’immagine ci fa notare i vari punti principali di come è formata l’ogiva.

la punta è caratterizzata da una punta cava che ne favorisce una rapida espansione rapida a contatto con il selvatico.

La camiciatura si allarga sempre più dalla punta fino a quasi la metà dell’ogiva dove un bordo tagliente ne arresta l’espansione.proprio nel punto del bordo il nucleo del proiettile si presenta con un anello per il controllo dell’espansione di ultima generazione.

Sotto il bordo tagliente si può notare il solco di ritenzione della palla che permette una notevole perdita di residui all’interno della canna al momento dello sparo. La coda dell’ogiva è a “torpedo” ovvero conica e appuntita.

Il “BONDING” tra la camiciatura e il nucleo non è altro che il forte legame che è stato creato tra loro per avere migliori risultati nella balistica terminale.


I calibri

I calibri disponibili con palla TOG sono i seguenti :
243 win, 7 x 57 R, 7 X 64, 7 X 65 R, 308 Win. 30-06 Sprg. 300 Win. Mag. 8 x 57 JS, 8 X 57 JRS, 8 X 64 S Brenneke, 8 x 68 S, 9,3 X 62, 9,3 X 64, 9,3 X 74

Nata per impieghi militari, la cartuccia a fuoco centrale 30-06 è sicuramente la munizione per fucili a canna rigata più diffusa in assoluto nel panorama venatorio mondiale.

Una cartuccia versatile che ben si presta ad una pluralità di situazioni di caccia.il diametro di questa ogiva è 308 millesimi di pollice ossia 7.82 mm.

Andiamo ad analizzare i dati principali della munizione brenneke tog 30-06 da 165 grani (10.7 grammi)

Distanza              0            100      150      200         300

Velicità m/s      860        788      753       720         655

Energia (j)       3953       3320    3035     2769       2292

100 m               -5.00       0.00     -3.30    -10.80   -40.60

GEE 178 m      -5.00    +3.90     +2.60     -3.00     -28.80

la voce sopracitata gee sta per intendere la distanza ideale di taratura della munizione.

la tabella balistica rappresenta mostra che se il bersaglio da colpire si trovasse a 200 metri riuscirebbe a sviluppare 2769 joule ovvero circa 280 kgm.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.